Profilassi del TEV nel paziente ad alto rischio emorragico

Video-intervista del Dott. Angelo Porfidia, Dirigente Medico specialista in Medicina interna presso Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS (Roma) che ci illustra come nel paziente a rischio TEV vada inoltre valutato il rischio emorragico al fine di adottare l’adeguata profilassi del TEV, sia nel paziente ospedaliero che non

Accedi

Medcare è un sito dedicato al Medico di Medicina Generale

Per continuare la lettura è necessario essere registrati. Se hai già un account Xgate inserisci le tue credenziali, se sei un nuovo utente clicca su "Nuovo utente" e segui le istruzioni.